Gli anziani ospiti delle Case residenza di ASP videochiamano i loro cari


Si è completata alcuni giorni fa la fornitura di tablet portatili per videochiamate, configurati anche per Whats App, in tutte le strutture di  ASP REGGIO EMILIA - Cittá delle Persone.
Per garantire la continuità di relazione gli anziani ospiti delle case residenza, con il supporto di operatori o animatori, videochiamano i familiari.

Dall’inizio del mese nelle strutture per anziani non possono entrare visitatori e persone dall’esterno, un provvedimento necessario che però ha improvvisamente allontanato gli anziani dai loro cari. Per non farli sentire soli e distanti dalle famiglie la tecnologia sta aiutando ad accorciare le distanze e far incontrare, pur virtualmente, le famiglie.
 

Parlare con i propri cari, poter vedere i loro volti e poter conversare con loro è un toccasana prezioso per gli anziani e lo è in modo particolare in questo momento. Riuscire a garantire le relazioni con l’esterno, anche se in forme alternative, stempera lo stress e la tensione, risollevando il morale. È un piccolo gesto che consente ai familiari di avere informazioni anche dirette sullo stato dei propri cari e agli anziani di sentirsi un po’ meno soli.

Sotto la guida di operatori gli ospiti utilizzano quindi a turno il tablet: quanta soddisfazione subito dopo la videochiamata!

Perché il calore dei sentimenti è qualcosa di insostituibile, soprattutto in questo difficile momento di emergenza per fronteggiare il contagio da Coronavirus.

Insieme ce la faremo.

A questo link
 troverete alcune informazioni rispetto all’installazione e all’uso delle principali app per videochiamate

Ultimo aggiornamento: 28/04/20