Torna “M’Illumino di Meno”, l’evento di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la mobilità sostenibile


L’edizione del 2018 è dedicata  alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi con un elogio alla lentezza - Venerdì 23 Febbraio tante iniziative nelle strutture per anziani
 

Anche quest’anno ASP REGGIO EMILIA aderisce a “M’illumino di Meno “ l’iniziativa di Caterpillar e Radio2,  in questa quattordicesima edizione dedicata alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi, focalizzando l’attenzione sul tema dell’energia utilizzata durante gli spostamenti, sulla quale solitamente in pochi si fermano a riflettere.  Perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo.
 
Entro il 23 febbraio 2018, giorno di M’illumino di Meno, si vuole simbolicamente raggiungere la luna a piedi e sono 555 milioni di passi: abbiamo dunque bisogno del contributo di tutti. Cominciamo a camminare insieme, nelle nostre case residenza, nei centri diurni, compatibilmente con le possibilità di tutti: un elogio alla lentezza, alla sensorialità, alla spiritualità, al cammino a piccoli passi come rinascita.
 
Ogni anno l’iniziativa “M’illumino di meno” chiede di spegnere tutte le luci che non sono proprio indispensabili alle 18.00 di un pomeriggio di febbraio. Ed ogni anno nelle strutture dell’ASP a Febbraio si ripercorrono temi etici, si attivano progetti e laboratori, si sensibilizzano amici, parenti e visitatori, si coinvolgono le scuole dei quartieri, e quest’anno si vuole raccogliere lo stimolo per ripercorrere insieme i sentieri della vita, con l’ascolto di aneddoti del passato dei nostri anziani ospiti, quando davvero si andava solo a piedi.
 
Un’iniziativa simbolica e concreta – per testimoniare il proprio interesse al futuro dell’umanità – che è diventata molto partecipata: si spengono infatti sempre più piazze italiane, monumenti, strutture, comunità e tante case di cittadini.
L’invito per il 23 febbraio 2018 è spegnere le luci e muoversi a piedi: una marcia, una processione, una staffetta, un pezzetto di strada o di cortile. Si può fare, a piedi, per un giorno, il 23 Febbraio 2018.
 
“Il cammino sfronda i pensieri troppo pesanti che impediscono di vivere per il loro carico di inquietudine”. Dunque, leggeri ma profondi. È ora di partire!!

 
  
Qui alcune delle attività proposte nelle strutture per anziani nella settimana dal 19 al 25 Febbraio:
  • Raccolta racconti del passato: “quando si andava solo a piedi”
  • opere di sensibilizzazione sulla bellezza del camminare,  e un “Elogio alla lentezza”
  • momenti di socializzazione con anziani e parenti sulle modalità con cui si può realizzare risparmio energetico;
  • realizzazione con gli anziani di quadri con materiali di recupero;
  • "camminata consapevole" iniziativa in collaborazione con Lega Ambiente il 23 febbraio dalle case residenza Girasoli e Magnolie
  • merende con pane e burro;
  • progetti condivisi, con momenti di lavoro durante tutta la settimana sia a scuola sia nelle strutture, ed incontri tra anziani e classi di scuole primarie organizzati nella settimana del 23 Febbraio: per creare slogan sul tema ambientale, che potranno essere scritti a mano su carta riciclata e consegnati dagli alunni agli esercizi commerciali e alla cittadinanza per sensibilizzare al risparmio energetico, oppure essere consegnati a tutti coloro che entreranno nei servizi per anziani di ASP;
  • piccoli allestimenti e mostre di oggetti di una volta;
  • proiezione di documentari sull’ambiente;
  • progetti, laboratori, letture sull’arte del camminare, un modo per ascoltare e leggere meglio il mondo
  • camminare come terapia antistress e perché no anche come ginnastica
 
Ultimo aggiornamento: 16/02/18