COMITATO UNICO DI GARANZIA (C.U.G.)


Chi è il CUG

 
​Il CUG è un luogo d'informazione e di discussione di problematiche connesse alle pari opportunità e punto focale di proposte e sviluppo di iniziative inerenti. Ha composizione paritetica ed è formato da componenti designati da ciascuna delle organizzazioni sindacali rappresentative e da un pari numero di rappresentanti dell'amministrazione, nonché da altrettanti componenti supplenti, assicurando nel complesso la presenza paritaria di entrambi i generi, deve includere rappresentanze di tutto il personale appartenente all'amministrazione (dirigente e non dirigente).

Che cosa fa?

 
Il Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni ha compiti propositivi e consultivi e di verifica:
  • assicura parità e pari opportunità di genere garantendo il contrasto a qualunque forma di violenza e di discriminazione;
  • valorizza il rispetto della dignità della persona contro ogni forma di discriminazione e mobbing
  • tutela il benessere lavorativo delle persone impiegate all’ASP al fine di garantire il miglioramento dell'organizzazione del lavoro e una maggiore efficienza delle prestazioni lavorative.

​Il Comitato Unico di Garanzia si propone di favorire l'uguaglianza sostanziale nel lavoro tra donne e uomini e di garantire pari dignità sul posto di lavoro a tutte le categorie, individuando ogni forma di discriminazione diretta ed indiretta che ne ostacoli la piena realizzazione.
Il Comitato Unico di Garanzia, nell'espletamento delle proprie funzioni, esercita il ruolo di studio, di proposizione, di consultazione e di partecipazione alle decisioni, costituendo l'organismo di riferimento per tutte le problematiche attinenti, in via diretta o indiretta, a questioni di parità e di pari opportunità.
 

Normativa di riferimento

 
L'art. 21 della legge 4 novembre 2010, n. 183 recante misure atte a garantire pari opportunità, benessere di chi lavora e assenza di discriminazioni nelle amministrazioni pubbliche apportando alcune importanti modifiche agli articoli 1, 7 e 57 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165 prevede, la costituzione in ogni amministrazione di un "Comitato unico di garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni" ( CUG) , senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica che sostituisce, unificandoli, i Comitati per le Pari Opportunità e i Comitati paritetici per il contrasto del fenomeno del mobbing, costituiti in applicazione della contrattazione collettiva e ne assume tutte le funzioni previste dalla legge, dai contratti collettivi o da altre disposizioni.
 

Salute e tutela di chi lavora

 
Il CUG collabora con i servizi dell'ASP specificamente dedicati alla salute ed alla tutela di chi lavora.
 

Come contattare il CUG


Per segnalazioni, proposte o suggerimenti è possibile scrivere via mail  cug@asp.re.it 
 

Link utili

·     Ministero pari opportunità

Normativa

Politiche di genere in Emilia-Romagna

ER- parità istruzioni per l'uso

Le pari opportunità a Reggio Emilia 

Approfondimenti (eng)


·