Programma iniziative per il XXV Aprile - Un cartellone di appuntamenti, riflessioni e testimonianze sulla resistenza e la liberazione


Un calendario di eventi itineranti pensato per aprire e condividere spazi di riflessione sul significato storico e ideale della Resistenza nelle sue più ampie forme di espressione: esperienza collettiva di liberazione, legalità, giustizia sociale, tutela della democrazia.

Le celebrazioni del 25 Aprile sono ormai una consolidata rassegna culturale di ASP REGGIO EMILIA organizzata in collaborazione con l’ANPI provinciale e con Istoreco,  con un calendario di appuntamenti che va dal 16 Aprile al 7 Maggio 2019 nelle strutture di ASP coinvolgendo gli utenti delle Case Residenza, dei Centri Diurni e i ragazzi delle comunità. E' ancora possibile ascoltare dalla viva voce di alcuni ospiti cosa accadde in quei lontani giorni, e farlo ascoltare a studenti delle scuole primari e secondarie, sviluppando un dialogo intergenerazionale mediato da ricercatori di ISTORECO ed esperti di ANPI.

                          
                           
Attraverso quindi il doppio sguardo di un passato direttamente vissuto dagli anziani e quello di studenti messaggeri per il futuro gli eventi si articoleranno in ricordi collettivi preziosi, testimonianze di anziani che diventano linfa per il futuro dei giovani e restituzioni di viaggio di studenti che hanno sono stati nei luoghi autentici, segni evidenti che la Storia è tuttora presente.       
 
Parleremo:
  • Di Lotta partigiana
  • Del ruolo della donna nella Resistenza 
  • Degli eccidi e delle stragi naziste
  • Delle leggi razziali: con la collaborazione di storici Anpi e con la lettura presso le case e i centri di ASP del volume “Razza di Stato”; la pubblicazione, realizzata da Istoreco, ricostruisce le tappe che condussero all’istituzionalizzazione del razzismo attraverso documenti, riferimenti normativi e testimonianze dei sopravvissuti riguardanti anche la provincia di Reggio.
  • Dei Giusti tra le nazioni: con la proiezione di un documentario PRESSO IL “Villaggio Dossetti” alla quale parteciperanno sia anziani che giovani ospiti dei servizi di ASP. I Giusti, gli eroi, per lungo tempo anonimi, che negli anni delle leggi razziali e delle deportazioni di massa nei campi della morte, non esitarono a mettere a rischio la loro vita, e  quella delle loro famiglie, pur di salvare, uno o più ebrei dalla deportazione. Sarà inoltre allestita una mostra fotografica “BESA. Un codice d’onore”,  immagini di albanesi musulmani che salvarono ebrei ai tempi della Shoah. Una mostra realizzata da Istoreco che è un viaggio della memoria riproposto attraverso le suggestive immagini del fotografo americano Norman Gershman.
  • “Di viaggio della memoria” ad Auschwitz.  In un viaggio della Memoria si studia la Storia e le storie personali, si educa ai diritti umani, è un Viaggio per il Futuro.
 E’ questo il potere della storia, del ricordo, della testimonianza e dell’ascolto.
 
Tutti gli incontri saranno aperti alla cittadinanza e vedranno la presenza di volontari, associazioni e istituzioni che da sempre collaborano o sono coinvolte nelle attività dell’ASP e di iscritti alle locali sezioni dell’ANPI.
Nei diversi incontri sarà presente Raffaele Leoni Presidente di ASP REGGIO EMILIA – Città delle Persone e i coordinatori delle varie strutture.
 

 
 
Ultimo aggiornamento: 16/04/19