“Amarcord – Dieci anni di Note e Ricordi”


Sabato 15  Dicembre alle ore 9.15 al centro Pigal di Via Petrella andrà in scena “Dieci anni di Note e Ricordi uno spettacolo organizzato in collaborazione con la scuola di musica Cepam (Centro Permanente Attività Musicali). Saranno dodici i racconti e le canzoni sul palco, ma molti di più gli anziani over ottantenni coinvolti nel progetto che vede gli ospiti di 7 case residenza e 7 centri diurni raccontarsi ogni anno in un tema diverso.

Quest’anno Note e Ricordi è alla sua X edizione e la cornice è proprio quella dell’”Amarcord”, un percorso dentro alla storia del progetto, dentro alle memorie, alle paure, ai sogni, dentro ai temi che si sono ripercorsi negli anni: “follie d’amore”, le “marachelle di bimbo”, i “ricordi di scuola”, il “viaggio”, “l’amicizia”, “vicende a 4 zampe”, “dove ci incontravamo”, “le rezdore”, “la prima volta che”….


Un progetto dove nel corso dell’anno i bambini di alcune scuole primarie cittadine, gli anziani dell’ASP e i maestri della scuola musicale Cepam si incontrano per realizzare laboratori di musica e racconti nelle sale dei centri diurni e delle case residenza, dove fanno le prove, chiacchierano e sperimentano, e se per gli anziani i piccoli sono una ventata di gioia, i bimbi attingono alla saggezza e all'ironia di chi ormai non ha più fretta. Il materiale raccolto è così frutto delle conversazioni di animatori, operatori e bambini con i “grandi anziani” ospiti in ASP, ne risulta un’operazione a volte teatrale a volte esperienziale che ruota attorno a memorie ed emozioni.


Note e Ricordi è quindi un “luogo” dove gli estremi si incontrano, anziani, ragazzi e bambini "crescono" insieme e dove la lentezza è un dono. 
Oltre ai ricordi il fil rouge delle storie è la musica e Sabato 15 Dicembre si scoprirà come le canzoni abbiano il misterioso potere di amplificare le nostre emozioni, addolcire i dolori, scatenare il nostro entusiasmo, di ispirarci, consolarci e farci sentire uniti.
 
Ultimo aggiornamento: 05/12/18